Cosa significa “mamma”? L’ abbiamo chiesto alle nostre comunità mamma-bambino

Il 9 maggio 2021 si è festeggiata la “Festa della mamma”: una ricorrenza celebrata in alcuni paesi del mondo in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

In questa occasione abbiamo chiesto ai nostri bambini e alle nostre mamme delle nostre comunità mamma-bambino cosa è per loro “la mamma”.

Ecco alcune frasi dei nostri piccoli ospiti

“La mia mamma è splendente. Illumina le mie giornate.”
“La mamma è la fonte della vita.”
“La mamma è un abbraccio.”
“Le mani delle mamme sono piene di dolcezza”


Ecco invece alcuni pensieri delle nostre mamme


“Essere mamma per me significa: avere vita”


“Essere mamma non è facile però è molto bello. La mamma deve affrontare la vita con grande senso di responsabilità e deve essere capace di fare tante cose, a volte tutte nello stesso momento. Essere mamma comporta fatica e preoccupazione, soprattutto quando capita che il proprio figlio sta male.
Anche se a volte sono un po’ stanca, ogni volta che accompagno mia figlia all’asilo sono triste perché per qualche ora saremo lontane. Quando però, vado a prenderla, sono felicissima perché lei mi corre incontro. È bello quando camminiamo insieme e lei saluta tutti; io mi sento orgogliosa quando le persone mi fermano per dirmi quanto sia bella ed educata. Mi accorgo di quanto sia bello essere mamma quando giochiamo insieme, le faccio il solletico e lei sorride; quando mi prende la mano e mi chiede le coccole; quando ci facciamo il solletico e poi ci abbracciamo; quando mi dice: ‘mamma sei bella!’. La cosa però che mi piace di più è quando, prima di addormentarsi mi dà la buonanotte e poi, appena sveglia, mi dice: ‘Buongiorno, mamma!’.”

“Penso che quando una donna diventa madre, non debba scordarsi di prendersi cura di sé.
Io sono una mamma disponibile ma, quando ce n’è bisogno, so anche essere severa con mia figlia. Mi definisco una mamma ‘tigre’ perché, se succede qualcosa a mia figlia, sono sempre pronta a difenderla. Infatti, scelgo con cura le persone che la frequentano. Ho sempre desiderato avere una bambina. Immaginavo di poterle fare le acconciature, di divertirmi scegliendo per lei i vestitini da farle indossare. Io in mia figlia rivedo me stessa: la sua forza, il suo carattere, il suo essere vanitosa quando si guarda allo specchio. Mi piace quando si confida con me e mi racconta quello che succede a scuola e mi emoziono ogni volta che mi dice: ‘mamma, ti voglio bene’. Mi piace guardarla crescere e notare i suoi cambiamenti. Sono orgogliosa di lei perché sta dando il meglio di sé.”


Per ognuno di noi, “mamma” è una parola carica di un significato diverso. Ogni giorno, abbiamo cura di tutte le mamme che accogliamo e le sosteniamo per il loro futuro e quello dei loro bambini.

Gallery